Firenze Rugby Subacqueo

YOU WILL NEVER SWIM ALONE

Siamo la prima società di rugby subacqueo nata in Italia. Per 16 volte abbiamo trionfato nel campionato italiano detenendo il primato nazionale.

Rispettiamo profondamente gli avversari ma scendiamo in acqua per vincere lottando su ogni palla ogni secondo della gara fino a che l’arbitro non fischia la fine.

Siamo la FIRS, Firenze Rugby Subacqueo, unisciti a noi!

PALMARÈS

Tutti i campionati italiani vinti dalla squadra più titolata

1° posto Campionato italiano:
2003, 2004, 2005, 2006, 2008, 2009, 2012, 2013, 2014, 2015, 2017, 2018, 2019, 2020, 2021, 2022
(2007, 2010 e 2011 2° posto – 2016 non disputato)

Il Prossimo Appuntamento

24/09/2022

Nei prossimi giorni saremo a Girona, in Spagna! Giocheremo la fase finale della Open League, una competizione Europea prestigiosa.

 

Preparati a partecipare con noi alla prossima avventura e prenotati adesso per il prossimo appuntamento!

Vuoi partecipare a questo evento?

Chiamaci al numero:

(+39) 340 6787828

o compila il seguente modulo:

Ho preso visione della Privacy Policy ed acconsento al trattamento dei dati personali*
  No

Cos'è il Rugby Subacqueo?

Prendi la palla, prendi un forte respiro, nuoti sott’acqua come un delfino, passi la palla e affronti contrasti, per segnare un punto. Il rugby subacqueo è un gioco di squadra (anche a squadre miste), che si svolge in apnea, in acqua, in tre dimensioni.

Le origini di questo sport risalgono al freddo inverno del 1961 in Germania: il militare tedesco Ludwig Von Bersuda, per mantenere attivi i gruppi di immersione durante la stagione rigida, ebbe l’intuizione di riempire una palla con acqua salata e portarla così in profondità. Dopo diverse immersioni seguì l’intuizione di portare due canestri sul fondo per aggiungere l’elemento ludico e agonistico alla semplice attività di recupero.

Ma giochiamo davvero in piscina?

Il rugby subacqueo si gioca in piscine che vanno dai 3,5 ai 5 metri, 8/12 metri di larghezza e 12/18 di lunghezza. Maschera, boccaglio, pinne e cuffie protettive sono le “armature” dei giocatori il cui scopo ultimo sarà raggiungere i canestri rigidi posti al centro delle estremità dell’area di gioco. Una palla riempita di acqua e sale completa l’attrezzatura di questa originale sfida..

È adatto anche alle donne quindi?

La partecipazione femminile al rugby subacqueo è numerosa ed entusiasta. Molte le squadre che si fregiano di rappresentanti femminili vincenti e competitive. La quota rosa è un punto di forza assoluto.

Cosa differenzia questo sport da qualunque altro esistente?

Il rugby subacqueo si gioca in un campo tridimensionale. I giocatori per la prima volta si possono muovere a destra, sinistra, alto e basso grazie all’elemento naturale in cui sono immersi. Questo crea tutta una serie di soluzioni fisiche e agonistiche inedite che possono essere ammirate solo durante una partita di rugby subacqueo. Nuove strategie di attacco e difesa che non tengono conto della forza di gravità vanno ad arricchire uno sport unico nel suo genere e che vanta una schiera sempre più numerosa di appassionati.

L’unico limite è che la palla non deve uscire dalla superficie dell’acqua.

Le partite solitamente sono fatte da due tempi di 15 minuti ciascuno e iniziano con la palla posizionata sul fondale al centro della piscina, i giocatori devono toccare con mano il bordo della piscina e aspettare il fischio di uno dei tre arbitri per dare inizio alla lotta!

Ma in quanti si gioca?

1. Due squadre da dodici giocatori ciascuno di cui sei dentro l’acqua e altri sei sul bordo pronti alla sostituzione per dare manforte al proprio team. Parliamo ovviamente di uno sport decisamente fisico, solo all’apparenza smussato dall’attrito dell’acqua, che necessita di regolamenti di contatto tesi a garantire la sicurezza e l’incolumità degli atleti. Grande importanza nel rugby subacqueo ha la creazione di una strategia, resa fondamentale anche per un motivo tanto semplice quanto ovvio: periodicamente i giocatori devono risalire a prendere aria quindi le azioni di attacco e difesa devono essere strutturate e veloci, per far si che si concludano prima che l’ossigeno si esaurisca.

Ci sono ruoli ben definiti?

Nel rugby subacqueo abbiamo una netta divisione di ruoli e tipologie di giocatori: avremo un portiere che deve cercare di impedire il canestro da parte della squadra avversaria, centrali, difensori e attaccanti in quantità variabili a seconda della strategia scelta.

In definitiva… perché devo scegliere il rugby subacqueo?

Nessuno sport coniuga in maniera così netta e armonica il nuoto, le immersioni, l’elemento strategico e competitivo, il rugby, il gioco di squadra. Il rugby subacqueo ti darà la sensazione di giocare in un ambiente a gravità zero dove fare affidamento esclusivamente sul tuo fisico, sul fiato e sulla sinergia con i tuoi compagni di squadra. Un’esperienza sportiva completa e originale che si sta ritagliando una fetta sempre più vasta di appassionati anche nel nostro paese.

Potresti essere il prossimo o la prossima campionessa, che ne dici?

Fai una prova gratuita!

Vieni a metterti alla prova

Se sei curioso, se vuoi mettere alla prova il tuo talento, se vuoi provare per la prima volta a giocare in tre dimensioni, partecipa!
Contattaci e fisseremo un appuntamento per un primo allenamento gratuito e senza impegno.

Partecipa

Diventa sponsor

Collaboriamo insieme!

Una squadra vincente, un gruppo di persone unite come una famiglia, un forte numero di atleti in nazionale, molte competizioni internazionali di club e per le nazionali, ovvero tutto quello che stai cercando per lanciare il tuo brand.

Partecipa

Vuoi richiedere una prova gratuita?

Chiamaci al numero:

(+39) 340 6787828

o compila il seguente modulo:

Ho preso visione della Privacy Policy ed acconsento al trattamento dei dati personali*
  No

Vuoi diventare Sponsor o richiedere informazioni?

Chiamaci al numero:

(+39) 328 3659511

o compila il seguente modulo:

Ho preso visione della Privacy Policy ed acconsento al trattamento dei dati personali*
  No